Tempi di Covid-19, quando la foto di un abbraccio diventa virale

Un medico in divisa anticovid che stringe al petto un anziano. La foto scattata giovedì del Ringraziamento, allo United Memorial Hospital di Houston, Texas, da un fotografo dell’agenzia Getty, che racchiude tutta la disperazione dei malati lontani dai loro familiari e la compassione dei medici che li hanno in cura, diventa presto virale.

“Mentre ero nell’unità Covid vedo questo paziente anziano alzarsi dal letto e, cercando di andarsene, piangeva. Gli ho chiesto: perché piangi? Mi ha detto: voglio stare con mia moglie. Così l’ho abbracciato” ha spiegato ieri alla CNN il dottor Joseph Varon, capo dell’unità di terapia intensiva allo United Memorial dicendo che in quel momento si è sentito “dispiaciuto per lui” e “molto triste, come lui” e di non essersi accorto che era stato fotografato.

Il ricovero in un reparto Covid è “difficile”, a maggior ragione per i pazienti anziani che si sentono soli, ha detto il medico. Il paziente della foto sta molto meglio e potrebbe essere dimesso dall’ospedale prima della fine della settimana, ha detto il dottor Varon. Il medico, che ha lavorato nella sua unità per 256 giorni senza alcun giorno libero, ha espresso la sua “frustrazione” per il mancato rispetto delle norme sanitarie dalla popolazione.
“Lavoro tutti i giorni e le persone fanno tutto ciò che è sbagliato, vanno nei bar, nei ristoranti, nei centri commerciali, è spazzatura”, ha detto il medico. “Le persone non ascoltano e finiscono nella mia unità di terapia intensiva. (Loro) devono sapere che non voglio doverle abbracciare”, ha aggiunto, ripetendo le misure sanitarie per proteggersi. Se le istruzioni vengono seguite, “allora il personale infermieristico, come me, potrebbe essere in grado di riposare”, ha concluso il dottore.

TORNA SU